domenica 15 luglio 2012

Sono il numero Z


3 commenti:

CREPASCOLO ha detto...

Bernard Blier ha dovuto fingere il decesso per operare come operatore per uno di quei servizi segreti di cui i governi negheranno sempre l'esistenza.
La festa in maschera nel Kubrick Manor è stata una splendida occasione per penetrare l'archivio segreto del regista che ha dovuto fingere il decesso per operare al posto del suo sosia Salman Rushdie che è un operatore eccetera.
Il file zeta contiene il dossier sulle vere ragioni per cui Thomas Sankara - che osò chiedere, decenni prima di Jovanotti, la cancellazione del debito contratto dal Terzo Mondo - è stato ucciso.
Blier è fuori dal castello di Kappa in tempo zero. Teme per Lorenzo Cherubini, ma è troppo tardi: è già uscita una raccolto di ineffabili ninnenanna...

AKAb ha detto...

bisognerebbe chiedere la cancellazione di cherubini..

CREPASCOLO ha detto...

Nulla da eccepire. Un mio amico cardiochirurgo non riesce ad operare, se non sta ascoltando Sei come la mia moto/ sei proprio come lei /andiamo a farci un giro / fossi in te io ci starei/ io ci starei. Non ti dico la fatica dei paramedici per sterilizzare la HD.

^